Novità per il 5xmille 2022

Ne parliamo nella rubrica “Fisco e tributi”.

L’entrata in vigore del Registro unico nazionale del Terzo settore (Runts) pone fine ai numerosi registri territoriali sinora gestiti dalle Regioni e Province autonome. In particolare, i registri delle organizzazioni di volontariato (Odv) e delle associazioni di promozione sociale (Aps) confluiranno nel Runts attraverso una specifica procedura di “migrazione” divenendo, di fatto, delle specifiche sezioni del nuovo Registro.

Le realtà iscritte nei registri regionali e provinciali, se iscritte nell’elenco permanente pubblicato sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, sono automaticamente accreditate al beneficio del 5xmille. Quelle non incluse possono accreditarsi senza sanzioni, dopo l’avvenuta iscrizione nel Runts, fino al prossimo 31 ottobre.

Gli enti del Terzo settore che si sono iscritti nel Registro e non hanno scelto l’accreditamento possono farlo fino al 30 settembre versando 250 euro con un F24 Elide, codice tributo 8115. Per il 2022 le Organizzazioni non lucrative di utilità sociale iscritte all’anagrafe delle Onlus continuano ad essere destinatarie del 5xmille con le modalità previste per gli enti del volontariato.

Pertanto resta ferma la competenza dell’Agenzia delle Entrate ai fini dell’accreditamento, della verifica dei requisiti e della pubblicazione degli elenchi.

Per quanto riguarda le associazioni sportive dilettantistiche, per l’accreditamento è competente il CONI che ha stipulato una convenzione con l’Agenzia delle Entrate. Le cooperative sociali e le imprese sociali, ad eccezione di quelle costituite in forma societaria, se iscritte nell’elenco permanente pubblicato sul sito del Ministero sono considerate automaticamente accreditate al beneficio per il 2022.

Per quelle che non compaiono nel menzionato elenco vi è la possibilità di accedere al Runts e accreditarsi al 5xmille 2022 versando un importo di 250 euro con F24 Elide.

Le associazioni riconosciute e le fondazioni operanti nei settori Onlus, se iscritte nell’elenco permanente del Ministero, per potersi accreditare devono risultare iscritte al Runts e se non lo sono possono farlo con le stesse modalità indicate in precedenza.

Se desideri fare una domanda ai nostri esperti scrivi a insieme@diocesinocerasarno.it

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati