Don Mattia D’Antuono accanto a papa Francesco nei Battesimi celebrati nella Sistina

Don Mattia D’Antuono diacono ai Battesimi celebrati da papa Francesco: questa mattina il giovane ha prestato il suo servizio nella Sistina.
Don Mattia D’Antuono mentre proclama il Vangelo alla Celebrazione presieduta dal papa Francesco

Alla Santa Messa presieduta da papa Francesco questa mattina nella Cappella Sistina nella festa del Battesimo del Signore era presente anche un po’ della diocesi di Nocera Inferiore-Sarno.

Nella Celebrazione, infatti, ha prestato il suo servizio diaconale don Mattia D’Antuono, originario della parrocchia di San Giovanni Battista in Angri e ordinato diacono dal vescovo Giuseppe il 14 settembre scorso.

Accanto a papa Francesco

Don Mattia, che da settembre studia presso la Pontificia Università Lateranense ed esercita il suo ministero presso la parrocchia di Santa Maria Maggiore in Nocera Superiore, ha assistito il Santo Padre nella S. Messa in cui è stato amministrato il sacramento del Battesimo a tredici bambini, figli di dipendenti della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano.

Il diacono angrese, che si prepara a ricevere in questo anno l’Ordinazione presbiterale, ha proclamato il Vangelo e ha assistito nei riti che hanno preceduto e seguito l’infusione dei bambini il cardinale Konrad Krajewski, elemosiniere di Sua Santità che ha concelebrato con il Papa.

Don Mattia D’Antuono assiste il card. Krajewski nelle unzioni che hanno preceduto e seguito il Battesimo dei bambini

Il Papa: la data del Battesimo come un compleanno

Nell’omelia della Celebrazione, pronunciata a braccio, papa Francesco ha ringraziato le famiglie per aver portato i loro bambini in chiesa per ricevere il Battesimo.

Don Mattia D’Antuono riceve la benedizione del Santo Padre prima di proclamare il Vangelo- Immagini Vatican News
La proclamazione del Vangelo nella S. Messa celebrata nella festa del Battesimo del Signore – Immagini Vatican News

Ha poi invitato i genitori ad insegnare ai figli la data del Battesimo per ricordarla e festeggiarla come un compleanno: «Che tutti gli anni ricordino e ringrazino Dio per questa grazia di essere diventati cristiani» ha detto il Pontefice.

Il precedente

Non è la prima volta che un diacono della nostra diocesi viene scelto per offrire il proprio servizio alle celebrazioni presiedute dal Santo Padre: già nell’aprile 2021 don Fabio Senatore, allora diacono, attualmente parroco della comunità di Santa Maria Maggiore in Nocera Superiore, fu chiamato per il Triduo Pasquale presieduto da papa Francesco nella Basilica di San Pietro. Stesso onore era toccato anche a don Vincenzo Spinelli, che aveva preso parte alla Santa Messa delle Ceneri.

Qui il link per rivedere la Celebrazione di questa mattina presieduta dal Santo Padre.

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati