Fra Antonio Ridolfi nuovo ministro provinciale dell’OFM

Il religioso guiderà i Frati minori della Provincia Salernitano-lucana dell’Immacolata concezione. Suo vice sarà padre Lucio Calabrese
Fra Antonio Ridolfi

Fra Antonio Ridolfi ieri è stato eletto nuovo ministro provinciale della fraternità Salernitano-lucana dell’Immacolata concezione dei Frati minori francescani. È stato votato dal Capitolo riunito dallo scorso 25 aprile presso il santuario del Getsemani a Capaccio/Paestum.

Il tema guida del percorso di discernimento intrapreso dai frati è “Rinati dallo Spirito aperti al futuro”. Il Capitolo, che si concluderà il 6 maggio, ha anche eletto padre Lucio Calabrese, attuale Parroco della comunità di Santa Maria del Sepolcro in Potenza, vicario provinciale.

Il percorso di fra Antonio Ridolfi

Fra Antonio è nato a Casal Velino il 26 maggio 1969, ha vestito l’abito del Serafico padre san Francesco il 23 settembre 1995, ha professato i voti temporanei il 17 settembre 1996, ha emesso la professione solenne il 20 maggio 2001 ed è stato ordinato sacerdote il 23 giugno 2002.

Fra Antonio Ridolfi benedice i partecipanti al Capitolo

Il nuovo Ministro provinciale ha studiato Spiritualità francescana presso la Pontificia Università Antonianum dei Frati Minori in Roma. Per diversi anni è stato Maestro del Noviziato Interprovinciale delle provincie dei frati minori del Sud Italia nel convento di Santa Maria Occorrevole in Piedimonte Matese.

Gli incarichi precedenti

Ha rivestito diversi incarichi a servizio della Provincia come Definitore, Responsabile dei Frati Under Seven e della Formazione Permanente.  Attualmente, da guardiano della Fraternità di Sorrento, è stato nominato Vicario Episcopale per la Vita Consacrata dell’Arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia.

Gli auguri

Padre Lucio Calabrese

La famiglia francescana augura al neo eletto «un proficuo lavoro a servizio di Dio e dei fratelli affidati alla sua cura di padre e di guida. San Francesco d’Assisi e sant’Antonio, di cui porta il nome, lo accompagnino nel suo ministero».

La comunità francescana di Sarno lo affida «all’intercessione di Santa Maria della Foce, con la preghiera del Santo Rosario, in questo mese di maggio».

Auguri a fra Antonio Ridolfi anche dalla comunità di Materdomini in Nocera Superiore: «Il Signore accompagni il suo cammino ed illumini le sue scelte. Il serafico Padre San Francesco lo sostenga con la sua intercessione e la Vergine Immacolata, patrona della nostra Provincia, lo renda docile alla volontà di Dio. Auguri di cuore al neo eletto ministro!».

Questa mattina sono stati eletti i quattro definitori provinciali, che vanno a completare, dopo l’elezione del Ministro e del Vicario avvenuta ieri, il governo della Provincia salernitano-lucana dell’Immacolata concezione per i prossimi 6 anni.

Il governo della Provincia Salernitano-lucana dei Frati minori: da sinistra padre Iandiorio, padre Ippolito, padre Ridolfi, padre Calabrese, padre Rosciano e padre Arundine

Il governo risulta così composto: padre Antonio Michele Ridolfi, padre Lucio Calabrese, padre Vincenzo Ippolito, padre Alberto Rosciano, padre Antonello Arundine, padre Giuseppe Iandiorio.

Total
14
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati