Musicambiente

Molti artisti negli anni hanno dedicato le loro canzoni al tema della crisi climatica e dell’inquinamento per cercare di diffondere, attraverso musica e testi, comportamenti e scelte sostenibili per l’ambiente. Tutto è connesso.
Foto di Klaus Böhm da Pixabay

Quanti di voi leggendo il titolo della rubrica hanno iniziato a canticchiare la canzone a cui, non a caso, è ispirato? Ci vuole un fiore di Gianni Rodari e Sergio Endrigo è forse la prima canzone ecologista mai scritta che parla con semplicità degli equilibri ecosistemici. Tutto è connesso.

Prima ancora, Celentano con i versi de Il ragazzo della via Gluck aveva indirettamente denunciato il forte consumo di suolo del quartiere dove era nato e viveva con la famiglia: «Là dove c’era l’erba ora c’è una città, e quella casa in mezzo al verde ormai dove sarà?».

Così come qualche decennio dopo faranno Elio e le Storie Tese per il Bosco di Gioia che, nella stessa Milano, fu raso a suolo per far spazio a nuovi edifici della Regione. 

Con Il Gigante, Fiorella Mannoia e i Rio hanno invitato tutti i bambini del Pianeta a sostenere il mondo che «per la mancanza d’affetto e d’amore, un giorno ebbe un malore», scegliendo di amarlo e rispettarlo, riportandoci, con suoni diversi, alle parole del Cantico di san Francesco, «Beati quelli che ‘l sosterrano in pace, ca da te, Altissimo, sirano incoronati», che il 4 ottobre è festeggiato dall’intera nazione.

In questa data, nell’anno 1976, iniziò la registrazione di un’altra canzone dedicata in forma appassionata alla tutela dell’ambiente: Eppure soffia. Pierangelo Bertoli, con voce graffiante, ha cantato il male causato dall’uomo a cui la natura nella sua bellezza resiste, permettendoci di avere il tempo di capire e cambiare. Infatti, nonostante «l’acqua si riempie di schiuma il cielo di fumi», il vento col suo soffiare ininterrotto sussurra canzoni tra le foglie, bacia i fiori, accarezza sui fianchi le montagne e scompiglia le donne fra i capelli.

Per rivolgere domande ai nostri esperti potete contattare la nostra redazione: info@insiemenews.it

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts
Leggi tutto

Tutti a mensa

Il servizio di refezione scolastica non è partito dappertutto. Dove, invece, è iniziato l’esperienza è molto positiva. Una fotografia del territorio tra scuole statali e paritarie.