Mariangela Correale è sul tetto d’Italia

L’atleta sarnese dell’associazione Gabry Dance di Poggiomarino ha conquistato due ori ai Campionati italiani di danza sportiva
Mariangela Correale con le medaglie conquistate a Rimini

Mariangela Correale è sul tetto d’Italia grazie ai due ori conquistati ai Campionati italiani di danza sportiva. La competizione di categoria è in corso a Rimini fino al prossimo 25 luglio. La giovane atleta di Sarno ha conquistato il primo posto nelle categorie conventional classe 2 e freestyle solo femminile classe 2. Mariangela è scesa in pista sotto le insegne della Gabry Dance, associazione danze sportive di Poggiomarino, seguita dal maestro Gabriele Cretoso.

Era in buona compagnia, a Rimini, infatti, hanno gareggiato anche Angelo Frassino, Carmine Metello e Teresa Annunziata. Si tratta degli unici atleti del maestro Cretoso, che nel bel mezzo della pandemia si sono allenati senza mai mollare la presa. “Grazie allo sport e alla danza – si legge sul sito internet della Gabry Dance – sono riusciti a trovare il giusto equilibrio. Questo fa capire quanto l’attività fisica allevi lo stress ed elimini l’ansia dopo un anno di incertezza e preoccupazioni”. 

Una disciplina indispensabile in particolare per Mariangela e Angelo: “Non hanno perso il loro entusiasmo, la tenacia e la costanza che contraddistingue un atleta. Non hanno mai smesso di allenarsi visto il loro ruolo di rilievo nella Nazionale Paralimpica”.

Angelo Crescenzo, Giuseppe Canfora e Mariangela Correale

Sforzi e sacrifici che a Mariangela Correale sono valsi la conquista dell’oro. All’atleta sarnese sono arrivate anche le congratulazione dell’Azione Cattolica diocesana. La giovane ballerina è infatti impegnata anche a livello ecclesiale nelle attività parrocchiali di AC. ,Prima di partire per Rimini è stata ricevuta dal sindaco Giuseppe Canfora insieme al karateka Angelo Crescenzo in partenza per le Olimpiadi di Tokyo.

Clicca qui per vedere il video dell’esibizione di Mariangela ai Campionati nazionali.

Visualizza articolo

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati