I medici cattolici italiani riflettono sul relativismo

L’iniziativa è promossa dall’A.M.C.I. dell’Agro nocerino sarnese. Appuntamento domani alle ore 18.30 alla “Iuvenescit ecclesia”

I medici cattolici italiani riflettono sul relativismo. L’iniziativa è promossa dall’A.M.C.I. dell’Agro nocerino sarnese. Il convegno si terrà domani sera presso la Casa delle aggregazioni laicali “Iuvenescit ecclesia” di via Napoli a Nocera Inferiore.

Il tema dell’incontro è “L’eclissi della trascendenza. Relativismo e ragioni della fede”. L’inizio del seminario è fissato per le ore 18.30.

“Il relativismo – spiegano gli organizzatori – affonda le sue radici in un remoto passato ma costituisce un argomento quanto mai attuale in una società che vive la sua modernità nell’illusione di un progresso che invece nasconde una regressione di carattere pre-aristotelico nella quale ciò che si può definire una pericolosa sofistica post litteram provoca solamente confusione, smarrimento e divisione”.

Benedetto XVI – foto AFP/SIR

Più volte contro questa visione del mondo si è espresso il papa emerito Benedetto XVI il quale ha sottolineato come la concezione relativistica non esalta la vera libertà ma genera, sono parole sue, un “conformismo alle mode del momento”.

La sezione “V. De Colibus” dell’Associazione Medici Cattolici Italiani, operante nella diocesi di Nocera Inferiore-Sarno, ha ritenuto opportuno organizzare un evento che affrontasse questo tema “nel ricordo della figura di un pontefice gentile e riservato, ma profondo nelle sue riflessioni e puntuale nel diffondere il messaggio di Cristo”.

Un Pontefice da ricordare “per la lucida chiarezza e la coerenza logica del suo pensiero, espressioni di una cultura al servizio della spiritualità che ormai è molto raro ritrovare nel nostro tempo”.

I relatori

Porterà i saluti Maria Giuseppe Gargano, presidente dell’AMCI sezione “V. De Colibus”.

Relazioneranno: il giornalista Antonio Migliorino su “Dal nichilismo debole all’umanesimo integrale”; la dirigente scolastica del II Istituto comprensivo di Nocera Inferiore, Teresa Staiano, su “Il relativismo etico sfida all’educazione”; il segretario dell’AMCI, Giovanni Murante, su “Dio non gioca a dadi – scienza e relativismo”.

Modera l’incontro il diacono don Ivan Cerino, assistente spirituale dell’AMCI di Nocera Inferiore-Sarno.

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati