Premio Troisi, al via la XXII edizione

Dal 12 al 16 luglio a Villa Bruno a San Giorgio a Cremano. Direttore artistico, Gino Rivieccio.

Prende il via il 12 luglio la XXII edizione del Premio Massimo Troisi – Osservatorio sulla comicità, sotto la Direzione Artistica dell’attore Gino Rivieccio.

Fino a sabato 16 luglio la manifestazione, promossa dalla Città di San Giorgio a Cremano con un contribuito della Regione Campania, si svolgerà presso il parco di Villa Bruno, dove verrà allestita un’arena da 1700 posti.

«Proviamo a fare il Massimo» è il claim scelto per quest’edizione. Cinque giorni, scanditi da eventi tra musica e comicità, nel nome dell’indimenticato e indimenticabile Massimo Troisi con numerosi ospiti nazionali e campani. Tra questi anche alcune special guest come: Ezio Greggio, Ale e Franz, Gigi Finizio, Sandra Milo, Nathaly Caldonazzo, Ebbanesis, Super4 e Vincenzo De Lucia. A condurre le serate sarà Titta Masi.

Durante la serata di gala finale, oltre al prestigioso premio al Miglior Attore Comico, saranno assegnati anche il Premio alla carriera a Giancarlo Bozzo, direttore artistico di Zelig e il Premio “Cremanum d’Argento” all’attore Massimo De Matteo.

Una kermesse, quella di quest’anno, arricchita dalla collaborazione tra l’Osservatorio sulla comicità e il laboratorio di Zelig.

L’ingresso alle serate della kermesse è libero ma sarà necessario esibire un invito che potrà essere ritirato, a partire da venerdì 8 luglio, in Villa Bruno dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. (Per informazioni email: premio.troisi@e-cremano.it oppure tel. 0815654429).

Per info e dettagli visita il link www.premiotroisi.org

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati
Gerardo Cicalese - suono
Leggi tutto

Inseguendo il suono

Dalla passione per la musica alla Laurea magistrale con lode in Music and Acoustic Engineering al Politecnico di Milano, Gerardo Cicalese ci racconta di come ha inseguito il suo sogno e alle matricole ricorda: «Non lasciatevi scoraggiare da niente e nessuno».