Il numero di maggio di Insieme

Ecco tutte le novità del numero di maggio di Insieme: doppio appuntamento con i nostri lettori.

Insieme si sdoppia. Sfogliando il mensile troverete un estratto della nostra informazione tradizionale. In Scuola approfondiamo le limitazioni della pandemia e i risvolti sul comportamento giovanile. In Attualità spazio alle risorse naturalistiche del territorio, affinché non vengano sfregiate. Ma anche allo sport, con l’esperienza dell’US Angri. In Chiesa approfondiamo la bellezza del Rosario.

Nell’inserto abbiamo voluto dare spazio e respiro alla decennale esperienza pastorale di mons. Giuseppe Giudice. L’occasione per celebrare e ringraziare il nostro Pastore per l’amore alla nostra Chiesa.

I contenuti dell’inserto speciale dedicato a mons. Giuseppe Giudice

Sono passati dieci anni dall’ordinazione episcopale di mons. Giuseppe Giudice. Dieci anni spesi al servizio della nostra Diocesi, dieci anni in cui con lo stile di Emmaus si è fatto nostro compagno di viaggio, ci ha sostenuto nelle debolezze, incoraggiato nelle difficoltà, invitando ciascuno a dare testimonianza della gioia della Risorto.

E dopo dieci anni passati a seminare speranza e a comunicare la fede è bello fermarsi per guardare indietro e rileggere il cammino che il buon Dio ci ha fatto fare insieme. È questo l’obiettivo di questo approfondimento che Insieme ha voluto dedicare all’episcopato del vescovo Giuseppe.

Io sono Giuseppe, il vostro fratello! Dio mi ha mandato qui. Egli mi ha stabilito padre

mons. Giuseppe Giudice

Io sono Giuseppe, il vostro fratello! Dio mi ha mandato qui. Egli mi ha stabilito padre disse il 24 marzo del 2011, giorno dell’annuncio della nomina. I vescovi sono testimoni di un Dio che ama tutti, annunciano il Vangelo, diffondono idee e valori, promuovono iniziative, sono custodi inflessibili di quella dignità che Dio ha donato ad ogni uomo. Nessuno può misurare questo lavoro, le opere materiale sono visibili ma gran parte delle azioni – i colloqui, le confessioni, gli incontri personali – restano segrete e nascoste. Sono come la pioggia che cadendo irriga i deserti inariditi dalla sfiducia. Per questo non è stato facile scegliere e selezionare gli ambiti e i temi da approfondire né abbiamo la pretesa di aver individuato quelli più importanti. Questo lavoro – seppur incompleto o parziale – fornisce tuttavia un’idea delle scelte preferenziali, dei passaggi e delle azioni fondamentali che hanno segnato questi primi dieci anni di episcopato. 

Grazie Eccellenza, per aver amato in modo appassionato questa Chiesa, scrivendo pagine di comunione e condivisione. Il nostro augurio semplice e sincero le giunge dalle pagine del mensile diocesano, che lei ha accolto e promosso (la sua 55esima parrocchia al servizio dell’evangelizzazione!) perché attraverso le comunità parrocchiali, quelle religiose, i gruppi e i movimenti raggiunga tutta la Diocesi. Grazie perché ci ama “Come Cristo ha amato la Chiesa”.

Insieme in distribuzione dal 9 maggio

Il numero di maggio è in distribuzione da domenica 9, giorno importante per la Diocesi. È la festa del Santo patrono. Grazie alla parrocchia della Cattedrale, c’è in regalo l’immaginetta di san Prisco.

Domenica 9 è anche la Festa della Mamma: a loro gli auguri e la gratitudine di tutta la redazione.

Gli auguri alle mamme dalla redazione di Insieme

Total
16
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati