Orientamenti pastorali 2023: “Sulla strada di Emmaus”

Il Vescovo invita a riprendere l’Esortazione pastorale “Frumenti di Cristo” per “riscoprire con stupore la bellezza della Parola, il gusto del Pane e la significativa presenza del Povero”
Orientamenti pastorali 2023/2024: la copertina riprende una decorazione presente sulla porta della cappella del palazzo vescovile di Nocera Inferiore

Non nuovi Orientamenti pastorali, ma Orientamenti rinnovati, che consentano di riprendere il cammino percorso inserito nel solco del Cammino sinodale intrapreso dalla Chiesa.

Questo lo spirito degli Orientamenti pastorali 2023/2024 che il vescovo mons. Giuseppe Giudice invia alla Diocesi per il nuovo Anno pastorale.

Un percorso che abbia come fonte e culmine l’Eucaristia. “Come sarebbe bello riscoprire in questo Anno Pastorale, mentre il Risorto ci affianca sulle tante strade di Emmaus, l’intima relazione tra eucarestia e cammino sinodale, prima che i nostri percorsi formativi scadano a semplici incontri senza solido fondamento teologico e spirituale”, scrive il Vescovo negli Orientamenti Pastorali 2023/2024.

Per farlo mons. Giudice suggerisce di riprendere l’Esortazione pastorale “Frumento di Cristo” inviata alla Diocesi al termine della Visita Pastorale.

Sarà l’occasione per “riscoprire con stupore la bellezza della Parola, il gusto del Pane e la significativa presenza del Povero”.

L’auspicio del Pastore è che si passi “da Betania ad Emmaus, dai cantieri alla strada, dalla strada alla mensa, e dalla mensa eucaristica di nuovo per le strade, testimoni del Risorto, nei luoghi quotidiani dove si consumano le solitudini e i fuggitivi dalla vita attendono il Divino Viandante”.

Il testo integrale degli Orientamenti pastorali 2023/2024 è stato pubblicato sul sito della Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati