Università dei Genitori, un villaggio per crescere insieme

Una giornata di formazione, riflessione e confronto per genitori, educatori ed insegnanti.

Si è svolta domenica 7 maggio la giornata lancio dell’Università dei Genitori presso la parrocchia San Michele Arcangelo di Nocera Superiore.

Un momento dell’incontro

Un’iniziativa promossa dall’Ufficio di Pastorale Familiare e dal Servizio per la Pastorale Giovanile della Diocesi Nocera-Sarno in collaborazione con l’Ufficio Scuola, la dirigente del II Istituto comprensivo di Nocera Inferiore, Teresa Staiano, e il parroco della comunità Maria Immacolata di Nocera Inferiore, don Carmine Cialdini.

Tanti gli spunti lasciati dal pedagogista di comunità Matteo Pasqual e dallo psicologo Andrea Neri.

In foto il pedagogista di comunità, Matteo Pasqual e lo psicologo, Andrea Neri

La proposta, dopo questa prima giornata, è di mettere in campo un percorso stabile nel tempo che accompagni genitori, docenti ed educatori in quell’alleanza che è alla base di una buona e sana educazione.

«Si tratta – ha detto Andrea Neri – di creare un villaggio per crescere insieme; di cambiare lo sguardo – secondo Matteo Pasqual – indossando gli occhiali giusti».

Cosa significa educare? Una provocazione che ha visto i convenuti dialogare al termine della giornata non tanto per giungere ad una meta quanto per cominciare un cammino.

La voglia c’è, la valigia è pronta anzi, è vuota come dovrebbe essere ogni valigia all’inizio di un viaggio come questo. Bisogna solo partire.

Giuseppe Pironti

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati
Leggi tutto

Tutti a mensa

Il servizio di refezione scolastica non è partito dappertutto. Dove, invece, è iniziato l’esperienza è molto positiva. Una fotografia del territorio tra scuole statali e paritarie.