Tre anni con don Carmine Cialdini a Nocera Inferiore

Ha portato alla comunità di Maria Immacolata nuove prospettive di crescita, nella fede e nelle relazioni interpersonali

Sono già passati 3 anni dall’arrivo di don Carmine Cialdini nella parrocchia di Maria Immacolata, a Nocera Inferiore.

Nonostante i due anni difficili trascorsi tra lockdown ed emergenza sanitaria, il lavoro pastorale di don Carmine Cialdini ha fin da subito fatto innamorare la comunità dei fedeli. Sempre aperto al dialogo: «Al dialogo però, non al monologo. Quindi io vi ascolto però pure voi dovete ascoltare me», ha sottolineato ieri.

Pronto ad affrontare nuove avventure pastorali, don Carmine ha portato alla comunità di Maria Immacolata nuove prospettive di crescita, nella fede e nelle relazioni interpersonali.

La famiglia parrocchiale, ieri sera, ha preparato per lui una piccola festicciola nel campetto della chiesa, per ringraziarlo per tutto il lavoro svolto in questi anni.

Il “poeta” della parrocchia, il nostro Ciro Grimaldi, per l’occasione ha scritto una poesia che è stata donata al parroco durante i festeggiamenti.

Con l’Azione Cattolica
Con alcune responsabili della parrocchia
Con il coretto e la corale
Con le catechiste
Con i parrocchiani intervenuti

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati