Tre appuntamenti per la Giornata diocesana del Creato

Il programma della 17a Giornata del Creato: appuntamenti il 9 settembre, il 21 settembre ed il 9 ottobre
La bellezza del Creato, scorcio del pianoro del Laceno (AV) – foto S. D’Angelo/Insieme

Tre appuntamenti per la Giornata diocesana del Creato e per vivere il Tempo del Creato. Le iniziative si terranno dall’1 settembre al 9 ottobre. Ci prepariamo ad entrare nel momento più intenso dell’anno per chi ogni giorno ama e rispetta la Madre Terra: il Tempo del Creato. Un mese intenso che la CEI ci chiede di sfruttare al meglio per riflettere e compiere azioni concrete a sostegno del Creato.

Quest’anno a guidare il cammino sarà il tema “Prese il Pane, rese grazie (LC 22,19). Il tutto nel frammento”, che è anche il titolo del Messaggio per il Tempo del Creato scritto dai Vescovi delle Commissioni per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, e l’ecumenismo e il dialogo.

Il tutto nel frammento

“Come dall’essenzialità del pane la Madre Chiesa ci chiede di riflettere per riconsiderare e rivalorizzare i doni quotidiani, così noi ci lasciamo guidare in questo cammino riconsiderando il gusto, non dando più per scontato quanto riceviamo ogni giorno e automaticamente preleviamo come se fosse inesauribile, senza soffermarci sul valore. Riflessioni che come equipe dell’Ufficio di Pastorale per i Problemi Sociali e per il Lavoro della Diocesi Nocera Inferiore-Sarno desideriamo approfondire con la comunità diocesana”, spiegano gli Uffici promotori.

Radio, cinema e aria aperta

Tre appuntamenti costelleranno il Tempo del Creato nella nostra Diocesi, per diffonderne il messaggio e soprattutto vivere la Natura finalmente cogliendone il valore.

Innanzitutto la riflessione e la cittadinanza attiva, caratteristiche imprescindibili per vivere consapevolmente la res pubblica, anche su temi quali il cambiamento climatico e la salvaguardia ambientale, saranno protagoniste della puntata radio di #tuttoèconnesso, che si terrà il prossimo 9 settembre, on air su Irradio, chiacchierando sulle prossime elezioni politiche del 25 settembre.

“Lunana – La scuola alla fine del mondo”

Seguiranno poi due momenti comunitari in cui aggregazione e riflessione si combineranno. Il 21 settembre invitiamo tutti gli interessati a prendere parte ad una serata di cineforum presso il cinema Multisala Eliseo di Poggiomarino. 

Sarà proiettato il film “Lunana – La scuola alla fine del mondo”, piccolo grande film dal Buthan, nella cinquina dei candidati all’Oscar come miglior film straniero.

La pellicola racconta la storia di un giovane insegnante del Bhutan moderno, Ugyen, che si sottrae ai suoi doveri e progetta di andare in Australia per diventare un cantante. Come rimprovero, i suoi superiori lo inviano nella scuola più remota del mondo, nel villaggio di Lunana a 4.800 metri di quota senza elettricità, né libri di testo e nemmeno una lavagna.

Il protagonista avrà una lezione di Vita e di felicità che farà eco anche nelle nostre vite. La partecipazione al cineforum è gratuita ma sarà necessaria la prenotazione. Si può contattare il numero dell’Equipe diocesana dell’Ufficio di Pastorale per i Problemi Sociali e per il Lavoro, 3338764579 (Dora).

L’ultimo appuntamento

Infine il 9 ottobre vivremo un momento di gioia immersi nel verde, lasciando che la natura ci ricordi quanto sono preziosi i doni di cui siamo circondati. Sarà una giornata all’insegna della fraternità, celebreremo l’Eucarestia e vivremo un pic-nic.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts
Massimo Monzio Compagnoni
Leggi tutto

Sete di futuro e come placarla

Uniti possiamo: la nuova campagna-offerte per i sacerdoti «intrisa di un profondo desiderio che ci accomuna tutti: tornare a guardare con speranza al domani. L’intervista a Massimo Monzio Compagnoni, responsabile del Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica