Inizia la Serie D 2023/2024: quattro squadre dell’Agro ai nastri di partenza

Nocerina, Paganese, Angri e San Marzano oggi in campo per la prima giornata del nuovo campionato di Serie D.
La formazione del San Marzano scesa in campo domenica scorsa per la gara del primo turno di Coppa Italia contro il Manfredonia – Foto pagina FB San Marzano Calcio

Saranno ben quattro le squadre dell’Agro nocerino-sarnese che disputeranno il campionato di Serie D nella stagione 2023/2024: Nocerina, Paganese, Angri e San Marzano. Oggi il debutto delle quattro formazioni, impegnate nella prima giornata di campionato.

Nocerina e San Marzano disputeranno le gare del girone G, composto da squadre campane, laziali e sarde, mentre Angri e Paganese affronteranno il girone H, che raggruppa squadre campane, lucane e pugliesi. Presente nel girone G, con Nocerina e San Marzano, anche la Cavese.

Nocerina, Angri e San Marzano in campo alle 15:00. Paganese in campo alle 17:30.

Qui Nocerina

Si presenta con un volto rinnovato la Nocerina, che, dopo aver affidato la guida tecnica della squadra a Gianluca Esposito (ritornato a Nocera da allenatore dopo aver indossato la maglia rossonera nella stagione 2006/2007), ha condotto un calciomercato estivo da assoluta protagonista, con innesti importanti e di qualità, sia tra gli over che tra gli under.

La formazione della Nocerina scesa in campo domenica scorsa per la partita di Coppa Italia contro l’Angri, persa ai rigori – Foto pagina FB Nocerina 1910

Nella prima giornata di campionato, i molossi sfideranno sul terreno di gioco amico del “San Francesco d’Assisi” la Cynthialbalonga, società calcistica di Albano Laziale reduce da un buon campionato di Serie D disputato nella scorsa stagione nel girone F e concluso al quinto posto.

Qui San Marzano

Esordio assoluto in Serie D per il San Marzano, che dovrà ben presto dimenticare la magnifica cavalcata vincente dello scorso anno nel campionato regionale di Eccellenza che ha sancito il salto di categoria per la compagine del presidente Felice Romano.

Sulla panchina dei blaugrana è arrivato mister Domenico Giampà, che nello scorso campionato di Serie D aveva allenato la Paganese, conducendola fino al secondo posto in classifica, con la promozione in Serie C sfumata soltanto all’ultima giornata.

Ora mister Giampà proverà a portare più in alto possibile la formazione allestita dal presidente Romano, protagonista quest’estate di un calciomercato di assoluto rispetto, tra preziose riconferme e nuovi innesti.

Una seduta d’allenamento del San Marzano in vista dell’esordio in Serie D – Foto pagina FB San Marzano Calcio

Nella prima giornata di campionato i blaugrana affronteranno i laziali dell’Anzio, anch’essi reduci dalla vittoria del campionato di Eccellenza con la conseguente promozione in Serie D.

Considerata l’indisponibilità dello stadio di San Marzano sul Sarno, interessato da interventi di ristrutturazione e adeguamento, la partita con l’Anzio si disputerà al “Comunale” di Palma Campania, dove la formazione sammarzanese disputerà le gare casalinghe in questa prima parte di stagione.

Qui Paganese

Esordio fra le mura amiche per la Paganese, che, dopo aver mancato per un soffio la promozione in Serie C nella scorsa stagione, è stata inserita nel girone H del nuovo campionato.

Nel club azzurrostellato sono cambiate molte cose: andato via mister Giampà, la panchina è stata affidata a Massimo Agovino, tecnico che vanta esperienze sulle panchine di Giugliano, Potenza, Cavese, Sorrento, Savoia, Grosseto, Nuorese, Pomigliano, Terracina e Afragolese.

Un allenamento della Paganese in vista del debutto in Serie D contro il Barletta – Foto pagina FB Paganese Calcio 1926

Diverse conferme in casa azzurrostellata rispetto alla rosa della passata stagione, con qualche innesto di qualità sia tra gli under che tra gli over.

Nella partita che inaugurerà il campionato di Serie D 2023/2024 della Paganese, i ragazzi di mister Agovino se la vedranno con il Barletta, avversario temibilissimo che ha concluso al quarto posto il campionato di Serie D della scorsa stagione.

Qui Angri

È stata un’estate di cambiamenti anche quella vissuta dall’Angri. Dopo il disimpegno del gruppo dirigente capeggiato da Armando Lanzione, nella città doriana è arrivato l’imprenditore Raffaele Niutta a risollevare le sorti del Cavallino grigiorosso.

I calciatori e i tifosi dell’Angri al termine della presentazione ufficiale della squadra, vissuta giovedì scorso allo stadio “Novi” di Angri – Foto pagina FB US Angri 1927

Niutta, con il nuovo gruppo dirigente, ha affidato la guida tecnica della squadra a Stefano Liquidato, reduce dall’esperienza della scorsa stagione sulla panchina della Scafatese nel campionato di Eccellenza.

Un calciomercato importante quello condotto dal nuovo Angri di Niutta, con l’arrivo in città di nomi altisonanti per la categoria in ciascuno dei reparti di gioco.

I grigiorossi sfideranno oggi al “Novi” di Angri i pugliesi del Bitonto, ormai stabilmente da diversi anni in Serie D e con in tasca il decimo posto raggiunto nell’ultimo campionato.

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati