I vincitori del Premio Euanghelion alla Maturità 22

Quest’anno è stata proposta una riflessione a partire dal libro “Tienilo acceso: posta, commenta, condividi, senza spegnere il cervello”
Vera Gheno e Bruno Mastroianni (al centro) con l’equipe redazionale di Insieme e il professor Gennaro Avallone – Foto S.Alfano/Insieme

I vincitori del Premio Euanghelion 2018, Bruno Mastroianni e Vera Gheno, tra le tracce della Maturità 2022. Il filosofo e la sociolinguista sono stati ospiti della rivista Insieme nel 2018, in occasione delle Giornate della Comunicazione che si tennero all’Oratorio San Domenico Savio di Nocera Inferiore.

Per Gheno fu l’unico passaggio in Diocesi, mentre Mastroianni è ritornato in presenza e a distanza tante altre volte. Un’orgoglio per la rivista Insieme annoverare nel palmares del Premio Euanghelion i due studiosi, che ora sono consacrati nell’olimpo culturale italiano grazie alla traccia della Maturità 2022.

A richiamare il loro lavoro è il tema sulle nuove tecnologie digitali. Quest’anno è stata proposta una riflessione a partire dal libro “Tienilo acceso: posta, commenta, condividi, senza spegnere il cervello”, di Vera Gheno e Bruno Mastroianni. Gli autori delineano le difficoltà legate al mondo virtuale ed evidenziano quanto esso possa influire sulla vita reale; gli studenti sono chiamati a riflettere sulle tematiche, le potenzialità e sui rischi di un mondo che va sempre più veloce. 

Una sorpresa anche per i diretti interessati, che attraverso le loro pagine social hanno commentato con stupore la notizia. Trovarseli all’esame di Maturità potrebbe essere stata anche una sorpresa per quegli studenti che nel 2018, al primo anno di superiori, parteciparono alle Giornate della Comunicazione. In particolare, per coloro che parteciparono al convegno “Fake news e violenza in rete: istruzioni d’uso”.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati