Oggi a Matera inizia il Congresso Eucaristico Nazionale

Nella “Città dei Sassi” si ritroveranno circa 800 delegati da 166 diocesi italiane per condividere, insieme a una ottantina di Vescovi, quattro giorni di preghiera, riflessione e confronto sulla centralità dell’Eucaristia nella vita del cristiano e della comunità
Una veduta di Matera – foto archivio Sir

Oggi a Matera inizia il Congresso Eucaristico Nazionale. Il tema del XXVII appuntamento della Chiesa italiana è “Torniamo al gusto del pane – Per una Chiesa eucaristica e sinodale”.

Nella “Città dei Sassi” si ritroveranno circa 800 delegati da 166 diocesi italiane per condividere, insieme a una ottantina di Vescovi, quattro giorni di preghiera, riflessione e confronto sulla centralità dell’Eucaristia nella vita del cristiano e della comunità.

La nostra Diocesi sarà rappresentata da una delegazione composta dal vescovo Giuseppe Giudice, dal cerimoniere vescovile, don Francesco Amarante, dal referente del Cammino sinodale, don Fabio Senatore, dal direttore dell’ufficio diocesano Comunicazioni sociali e di Insieme, Salvatore D’Angelo, e dal segretario del vescovo, Angelo Santitoro.

Tappa contemplativa del Cammino sinodale

Il Congresso Eucaristico Nazionale, spiegano gli organizzatori, si configura come la tappa contemplativa del Cammino sinoda­le delle Chiese che sono in Italia. Il termine “contemplare” porta con sé il significato di “volgere lo sguardo, osservare” e deriva da “templum” la parte delimitata del cielo.

Non è, pertanto, un atteggia­mento estatico, staccato dalla realtà, ma la disposizione a guardare con attenzione le cose e la storia per riconoscere, attraverso di esse, il manifestarsi dell’annuncio buono della vita di Dio distin­guendo ciò che è fecondo da ciò che non lo è.

Gli appuntamenti di oggi

Si comincia oggi alle 17.30 con la celebrazione inaugurale in piazza Vittorio Veneto, che sarà trasmessa in diretta su TV2000. Un momento di grande intensità, con testimonianze e interventi artistici. La giornata si concluderà con il concerto “Ecce Panis Angelorum” nella chiesa di Cristo Re.

L’Infiorata

Ad accogliere i convegnisti provenienti da tutta Italia ci sarà anche una Infiorata, «un omaggio alla Madonna della Bruna, la nostra patrona, e a papa Francesco». Così padre Carlo Basile, 42 anni, descrive il tappeto floreale realizzato nella parrocchia di San Francesco, che durante il Congresso resterà aperta per l’Adorazione Eucaristica.

I disegni sono opera di Mimmo Taccardi. Centrale nella distesa di fiori è il tema eucaristico: si parte dal fondo, con la rappresentazione del vescovo che accoglie i pellegrini in cattedrale, per terminare sotto l’altare con la “M” di Maria.

Oltre alle raffigurazioni che omaggiano la Madonna della Bruna e il Papa, sono preseti scene che riguardano l’azione dello Spirito Santo e i simboli eucaristici, il pane e il calice, e il logo del Congresso. Non mancano la raffigurazione della Croce e dell’Ultima Cena.

Il coinvolgimento dei detenuti

A realizzare, invece, le sacche dei convegnisti sono stati i detenuti nel carcere di Matera, che ieri sono stati visitati dal cardinale Matteo Zuppi, presidente della CEI. Invece, sono stati i detenuti delle carceri di Opera (Milano) e di Castelfranco Emilia (Modena) a preparare le 35mila ostie che verranno distribuite durante le celebrazioni.

Il Card. Matteo Maria Zuppi, presidente della Cei, in visita al carcere di Matera – Foto Siciliani-Gennari/SIR

«Il pane che sulla mensa diventerà il Corpo di Cristo vuole essere la voce della speranza rivolta a tutte le comunità ecclesiali e al mondo civile per non dimenticare che, anche nelle carceri, c’è una Chiesa bisognosa di ascolto, di accoglienza e di riscatto», sottolinea don Raffaele Grimaldi, Ispettore generale dei cappellani delle carceri.

Il programma di venerdì, sabato e domenica

Tra gli appuntamenti in programma domani la meditazione del vescovo di Mantova, Gianmarco Busca, e nel pomeriggio la Via Lucis Eucaristica alle 17.30, sempre trasmessa in diretta da TV2000.

Sabato mattina, invece, la meditazione sarà offerta da Giuseppina De Simone, docente di Filosofia della religione e Teologia fondamentale. Nel pomeriggio, alle 17.00, la Processione Eucaristica.

Lo spettacolo “Il gusto del pane”

La sera, alle 21.00, TV2000 trasmetterà in diretta lo spettacolo conclusivo “Il gusto del pane”, serata evento, prodotta dalla Cei in collaborazione con Tv2000, dedicata all’Eucaristia nell’arte e nella musica con la partecipazione di: Simone Cristicchi e Amara, Giovanni Baglioni e Mario Incudine, Isabel Russinova e Sebastiano Somma, Dario D’Ambrosi e Beatrice Fazi, lo scrittore Francesco Musolino e la ballerina Anastasia Kuzmina. Con la partecipazione di Donatella Bianchi e della direttrice dei Musei Vaticani, Barbara Jatta.

La Messa con papa Francesco

Domenica mattina l’ultimo appuntamento con la Messa presieduta da papa Francesco nello stadio “XXI Settembre – Franco Salerno”, alle ore 9.00. La celebrazione sarà trasmessa in diretta su TV2000 e su Rai1. L’emittente televisiva della CEI seguirà il convegno con servizi e approfondimenti in tutti i programmi ed i telegiornali che andranno in onda da oggi a domenica.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati
Leggi tutto

Ricominciare dalla verità

«Solo dalla verità storica dei fatti potranno nascere lo sforzo perseverante e duraturo di comprendersi a vicenda e di tentare una nuova sintesi per il bene di tutti» (FT 226). Continua l’approfondimento dell’enciclica Fratelli tutti.