Una scelta di gusto e professionalità

Inclusione ed innovazione didattica per l’offerta formativa 2022-2025 dell’I.P.S.S.E.O.A. “Marco Pittoni“ di Pagani
Una dimostrazione di cucina degli alunni del “Marco Pittoni”

L’inizio del nuovo anno per molte famiglie segna anche un’importante tappa educativa: la scelta della “scuola giusta” per i figli. Gli interrogativi aumentano, soprattutto, quando si tratta di scegliere la scuola superiore.  Una scelta che non riguarda semplicemente il percorso formativo, ma anche il futuro dei ragazzi, dalla decisione o meno di continuare gli studi universitari fino all’ingresso nel mondo del lavoro.

Da anni, l’Istituto Professionale dei Servizi di ristorazione, Servizi socio-sanitari e Ospitalità Alberghiera “Ten. CC M. Pittoni” di Pagani si propone sul territorio quale “Scuola Aperta” mediante laboratori permanenti di formazione continua, interventi didattici specifici rivolti a sostenere il “successo formativo” di ogni studente e ad  assicurare la piena integrazione degli “alunni a rischio di abbandono” contribuendo ad arginare il fenomeno della dispersione scolastica.

Laboratorio di cucina

In particolare, il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” presenta specifiche competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera.

L’indirizzo presenta le articolazioni: “Enogastronomia”, “Prodotti dolciari artigianali e Industriali”, Servizi di sala e di vendita” e “Accoglienza turistica”.

Inoltre, a partire dall’anno scolastico 2012-13, l’Istituto offre ll corso di “Servizi Odontotecnici”, Promozione Commerciale e Pubblicitaria (IPCP) – Produzioni Industriali e Artigianali: Arredi e Forniture Interni (IPAF), Artigianato (IPAG).

L’Istituto, si pone sul territorio quale “Scuola Polo Inclusione” in grado rilevare e monitorare alunni con Bisogni Educativi Speciali, attivare procedure di sostegno per gli studenti diversamente abili e realizzare interventi didattici personalizzati.

Il Piano Triennale dell’Offerta formativa 2022-2025 prevede, oltre le attività di alternanza scuola-lavoro, l’attivazione di  numerosi progetti di innovazione didattica quali “Scuola Viva 5”,  Erasmus Plus, Pon “Apprendimento e socialità”, Spazi e strumenti  digitali per le STEM, FESR REACT EU per la realizzazione di  reti locali cablate wireless nelle  scuole, CLIL, Trinity,  Rassegna Enogastronomica, Sportello ascolto e mediazione scolastica, percorsi di “arte nel creare…il creare nell’arte”, ecc.

Infine, iniziative di accoglienza dei nuovi iscritti, l’organizzazione di un clima di studio sistematico ed efficiente, la disponibilità umana e professionale di tutto il personale docente ed Ata, le crescenti richieste dei relativi settori professionali nazionali ed internazionali permettono ad ogni studente di “scegliere con gusto” ed impegno la realizzazione del proprio futuro.

Maria Ermelinda Di Lieto

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati