Anche Pagani partecipa ai Giochi Olimpici

Darya Derkach partecipa ai Giochi Olimpici di Tokio. Conosciamola meglio.
Alle Olimpiadi di Tokio anche Dariya Derkach, di origini ucraine ma cresciuta a Pagani, dove è rimasta fino a pochi anni fa, prima di trasferirsi a Formia, città in cui l’atleta attualmente si allena.

di Danilo Sorrentino

«Quel centimetro che ancora mi manca proverò a prendermelo lì», aveva detto alla vigilia dei campionati italiani assoluti di atletica. 

Forte e determinata come sempre, Dariya Derkach ha ottenuto l’accesso alle Olimpiadi di Tokyo 2020 all’ultima occasione, cioè nella gara di Rovereto del 27 giugno.

Una settimana prima si era fermata sul 14.31 a Rieti, il minimo per volare in Giappone era 14.32, unica possibilità di qualificazione per lei in quanto non piazzata bene nel ranking mondiale. 

Un passo in più

Una misura alla portata per la 28enne atleta di origini ucraine, ma cresciuta a Pagani dove è rimasta fino a pochi anni fa, prima di trasferirsi a Formia dove si allena.

Anzi, la triplista in forza al gruppo sportivo dell’Aeronautica italiana è andata anche oltre, saltando a 14.47. Il suo weekend trentino, che l’ha portata ad essere anche la quarta italiana all-time nella specialità, è stato simile a quello che è stato il percorso di avvicinamento per le Olimpiadi: difficile e tortuoso, ma conclusosi con un sorrisone finale.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati