5 per mille: le novità

Tutte le novità sul 5 per mille 2021: il 10 maggio sarà online l’elenco definitivo dei destinatari.

L’8 marzo l’Agenzia delle Entrate ha dato il via alle iscrizioni online per gli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche che intendono partecipare al riparto del 5 per mille 2021. Gli enti già inseriti nell’elenco permanente, pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate, e le associazioni sportive dilettantistiche, presenti nell’elenco permanente pubblicato dal CONI, non sono tenuti a presentare una nuova domanda. Devono farlo soltanto gli enti di nuova costituzione o che non l’avessero presentato in precedenza.

Tutte le novità sul 5 per mille 2021

Le novità introdotte dal DPCM 23 luglio 2020 rendono la procedura più snella. La nuova istanza contiene già l’autocertificazione sul possesso dei requisiti. È stato eliminato il doppio adempimento, domanda di iscrizione e successiva dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà. Pertanto non dovrà più essere presentata la dichiarazione sostitutiva attestante la persistenza dei requisiti che danno diritto al contributo.

Sono stati previsti due modelli e due software diversi per volontariato e ASD. Gli enti del volontariato utilizzeranno l’applicativo disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, le associazioni sportive dilettantistiche quello disponibile sul sito del CONI. 

La tempistica

L’istanza di accreditamento dovrà essere trasmessa entro il 12 aprile 2021 (il 10 aprile previsto dal DPCM cade di sabato). Successivamente gli elenchi degli iscritti saranno pubblicati per gli enti del volontariato dall’Agenzia delle Entrate e per le ASD dal CONI sui rispettivi siti istituzionali. L’elenco provvisorio sarà pubblicato entro il 20 aprile, mentre le correzioni di eventuali errori potranno essere richieste non oltre il 30 aprile. L’elenco definitivo sarà pubblicato entro il 10 maggio.

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *